12 Gennaio 2022

Bonus Infissi prorogato: approfittane per installare serramenti in PVC

La sostituzione dei serramenti con nuovi modelli più moderni e performanti è fondamentale per contenere le spese energetiche e migliorare il comfort abitativo.

Molte costruzioni del nostro Paese, infatti, sono considerevolmente vecchie e sono state progettate con standard edilizi ormai datati e incompatibili con le attuali normative e lo stile di vita a cui ormai siamo abituati.

Il risultato è che molte abitazioni soffrono di una scarsa efficienza energetica, cioè consumano più di quanto sarebbe necessario in condizioni ottimali e quindi sono responsabili per maggiori emissioni di CO2 nell’ambiente e bollette più elevate.

Tra i principali responsabili di questo fenomeno ci sono per l’appunto i vecchi serramenti, che portano a cedere all’esterno fino al 33% del calore dell’edificio, elevando i consumi per mantenere la temperatura ideale e causando disagio abitativo per l’instabilità termica e la presenza di spifferi.

La sostituzione dei serramenti ha quindi un forte impatto su spese, comfort e ambiente, e affinché sia più facile per i cittadini effettuare questo intervento è stato prorogato il cosiddetto Bonus Infissi al 31 dicembre 2024.

Il Bonus Infissi, in realtà, non esiste come entità normativa perché di fatto la sostituzione dei serramenti rientra negli interventi agevolati dall’Ecobonus: nulla però vieta di effettuare solo questo tipo di lavori e tralasciare gli altri, non essendoci condizioni come interventi trainanti o classi energetiche da raggiungere.

Il Bonus Infissi prevede un bonus del 50% sulla spesa per l’installazione di nuovi serramenti con prestazioni superiori a quelle dei precedenti.

Nella sua forma originale, il Bonus Infissi prevedeva una detrazione fiscale in dichiarazione dei redditi sui dieci anni successivi all’intervento. Tuttavia, il Decreto Rilancio del 2020 ha aggiunto la possibilità di cedere, anche parzialmente, il credito a terzi; inoltre, l’impresa può offrire uno sconto direttamente in fattura.

I serramenti in PVC rappresentano la soluzione ideale per sfruttare il Bonus Infissi, offrendo un’elevata capacità di isolamento termico e acustico, un’ottima resistenza agli agenti atmosferici anche nei climi severi, una ridotta necessità di manutenzione e un ciclo vitale lungo 30 anni.

Tutto ciò a un costo inferiore rispetto ad altri materiali, così che l’investimento iniziale, già ammortizzato dal Bonus Infissi, è molto contenuto, permettendo di rientrare delle spese nell’arco di pochi anni grazie al risparmio in bolletta e godere a lungo di un effettivo guadagno sui conti domestici.

GLEM Expo non solo offre serramenti in PVC a Bergamo, ma anche la consulenza per scegliere la soluzione più adatta alla propria casa e per accedere al Bonus Infissi: scopri di più contattandoci.