2 Mar 2022

Profili in PVC per serramenti: quanto sono resistenti?

Il PVC è un materiale che offre un’elevata capacità di isolamento sia termico che acustico, un’ottima resistenza agli agenti atmosferici e un ciclo vitale di oltre 30 anni, e queste caratteristiche lo rendono la scelta ideale per i serramenti, garantendo efficienza energetica e comfort abitativo.

Tuttavia, queste considerazioni sul materiale non rendono automaticamente i profili in PVC per serramenti la soluzione perfetta per la propria casa: sono infatti altrettanto importanti i processi di lavorazione e di produzione.

Nello specifico, le prestazioni dei profili in PVC per serramenti sono strettamente connesse alla loro struttura, e in particolare al numero e allo spessore delle camere interne, e agli additivi aggiunti.

Il numero di camere determina il numero di barriere che il calore deve attraversare per essere scambiato tra interno ed esterno, e quindi l’effettivo livello di isolamento termico. Questo tipo di soluzione permette di godere di alte prestazioni mantenendo le ante della finestra più leggere e riducendo i costi con l’impiego di meno materia prima.

Lo spessore delle pareti delle camere impatta anch’esso sull’isolamento termico perché ostacola ulteriormente il flusso del calore da un ambiente più caldo a uno più freddo, e conferisce anche solidità alla struttura, dimostrandosi cruciale per la resistenza dei profili in PVC per serramenti contro agenti atmosferici e tentativi di effrazione.

Per riassumere, nella produzione dei profili in PVC per serramenti è importante saper bilanciare peso, struttura, spessore e costo per offrire un prodotto altamente performante: i modelli che ci riescono con successo vengono definiti di Classe A.

Per quanto riguarda gli additivi, in fase di produzione il PVC può essere arricchito con sostanze che esaltano le sue naturali proprietà o ne aggiungono di nuove, come nel caso dell’irraggiamento solare. I raggi solari possono danneggiare la struttura plastica del profilo e quindi accelerarne il decadimento strutturale e per questo il PVC va protetto contro gli ultravioletti.

Per via della posizione geografica dell’Italia, i profili in PVC per serramenti sono esposti a un irraggiamento solare più frequente e più intenso rispetto, per esempio, ai Paesi del Nord Europa e quindi devono essere adeguatamente protetti: da qui la classificazione in base alla resistenza ai raggi solari e la necessità che le case italiane impieghino prodotti che soddisfino i criteri della classe S per il clima severo.

GLEM Expo realizza su misura profili in PVC per serramenti di classe A adattati al clima severo: scopri di più contattandoci.