8 Ott 2019

Serramenti: le soluzioni per la sicurezza della casa

L’esperienza di entrare in casa e scoprire che sono entrati i ladri è decisamente traumatica: alla perdita economica si affianca la spiacevole sensazione dell’intimità violata e della sicurezza infranta, facendoti sentire a disagio tra le mura della tua stessa abitazione.

La migliore soluzione è quella di rafforzare le difese della propria casa e potenziare i punti di ingressi dei malintenzionati, ovvero porte e finestre.

Non stiamo però parlando di trasformare la tua casa in un bunker! Bastano pochi accorgimenti, anche discreti, per migliorare sensibilmente la tua sicurezza.

Partiamo dal presupposto che niente è al 100% a prova di scasso. Con gli strumenti adatti e molto tempo a disposizione, si può eventualmente logorare le difese offerte dalla porta o dalla finestra. Ma gli attrezzi più potenti sono anche quelli più rumorosi e ingombranti, e un ladro deve agire in fretta per evitare di attirare l’attenzione.

Perciò la miglior difesa è la deterrenza: se i primi tentativi non sortiscono alcun effetto, il malintenzionato desisterà. La Resistance Class (RC) indica proprio i tipi di assalto che il serramento è in grado di sostenere: per le abitazioni sono consigliate RC2 e RC3, oltre si parla di livelli di sicurezza degni di gioiellerie, banche, ecc.

serramenti in pvc a bergamo

Per i serramenti in PVC, per esempio, ci sono dotazioni e accorgimenti che aumentano la loro resistenza alle effrazioni:

  • Vetri stratificati: la finestra può essere dotata di apposite lastre di vetro stratificato, che sono più difficili da rompere e, casomai succedesse, non si frantumano, spargendo pericolose schegge;
  • Vetrocamere: si possono anche mettere più lastre separate da interstizi (vetrocamere) per aumentare la resistenza e migliorare l’isolamento sia termico che acustico;
  • Incollaggio del vetro: telaio e vetro sono fissati l’un l’altro con apposite colle, impedendo che la lastra venga sfilata ed eliminando gli spifferi dall’esterno;
  • Punti di chiusura: la ferramenta può essere dotata di meccanismi che chiudono il serramento in più punti, rendendone più difficile l’apertura da parte di ospiti indesiderati;
  • Punti di fissaggio: similmente, il telaio può essere rinforzato con appositi nottolini collocati in più punti lungo il perimetro, così da ancorarlo con forza al muro.

Per chi desidera un grado di sicurezza in più ci sono le inferriate.

A differenza delle soluzioni presentate finora sono più appariscenti e a molti può non piacere l’idea di sentirsi ‘in gabbia’.

Tuttavia, proprio perché sono così visibili il ladro passa oltre cercando un obiettivo più semplice.

Come compresso rispetto alle grate fisse, si possono scegliere modelli a battente o a scomparsa: danno una maggiore libertà, ma la loro mobilità le rende meno sicure di quelle murate.

serramenti in pvc a bergamo

Infine, parliamo delle porte. Quelle blindate sono ormai comunemente diffuse in tutte le abitazioni, ma ci sono anche altri fattori da considerare:

  • Il cilindro, l’elemento da cui dipendono tutti gli altri meccanismi della serratura; la sua scheda tecnica indica la resistenza a rotture, estrazioni e perforazioni, e può essere dotato di defender, una borchia per protezione aggiuntiva;
  • I punti di bloccaggio, ovvero gli elementi che ancorano la porta al muro; più alto è il loro numero, meglio è;
  • I sistemi di blocco, che impediscono lo sblocco della cricca e l’uso di leve.

La sicurezza può essere accompagnata dal design, grazie ai pannelli di rivestimento.

Metti in sicurezza i serramenti della tua casa, affidati alle soluzioni di GLEM Expo: scopri di più contattandoci.